Alla ricerca della Valle Incantata (film)

Da WikiFur.
Locandina originale anglosassone.

Alla ricerca della Valle Incantata (titolo originale: The Land Before Time) è un lungometraggio d'animazione diretto da Don Bluth e prodotto dalla Amblin Entertainment nel 1988, con la partecipazione di George Lucas e Steven Spielberg. E' il primo capitolo di una serie di 13 film, che ha generato un vero e proprio impero mutimediale composto maggiormente dai lungometraggi stessi, ma anche da una serie televisiva omonima, sette videogiochi, due tracce musicali e merchandise vario. Ha come protagonisti dinosauri antropomorfi e feral di varie specie che interagiscono tra loro.

Dell'intera serie di film, solo il primo capitolo è stato distribuito cinematograficamente, venendo apprezzato dal pubblico e dalla critica: incasso' circa 48 milioni di dollari nel suo weekend d'apertura[1], battendo negli incassi il classico Disney Oliver & Company. Il sito aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes riporta una votazione complessiva del 70%, lodandone universalmente la qualità dell'animazione e la trama[2]. All'interno della sottocultura furry, gli appassionati della serie hanno aperto diverse stanza di MUCK per giochi di ruolo dedicati a tale ambientazione.

Trama[modifica]

Il film, ambientato tra il Giurassico e il Cretacico, si apre con la nascita di Ducky, una Saurolophus (chiamati, nel film, "Bocca Grande"), Tricky, una femmina di Triceratopo ("Tricorno") e Piedino, un Apatosauro ("Collo Lungo"). Piedino, insieme a sua Madre, Nonni e gli altri dinosauri, sta migrando verso la "Valle Incantata", una terra promessa radiosa e fertile dove possono vivere in pace e prosperità.
Un giorno però, Piedino e Tricky vengono attaccati da Denti Aguzzi, un feroce Tirannosauro che tenta di divorarli, ma viene respinto coraggiosamente dalla Madre di Piedino. In quell'istante però si scatena un terremoto dove Denti Aguzzi viene apparentemente ucciso dalla Madre di Piedino che lo fa cadere in un crepaccio e Tricky viene separata dai genitori mentre Piedino dalla Madre e dai Nonni.

Più tardi, finito il terremoto, Piedino ritrova la Madre morente (ferita a morte dallo scontro con Denti Aguzzi) che prima di spirare davanti al suo cucciolo gli spiega come raggiungere da solo la Valle incantata: "Segui il Sole, passa per la roccia che sembra un Collo Lungo e la Montagna che brucia". Poco dopo, il piangente Piedino incontra un vecchio Polacanthus, Rooter, che lo consola amorevolmente spiegandogli che il Ciclo della vita è iniziato. Piedino si ritrova con Ducky, e insieme si mettono in cammino.

Mentre i tre cercano del cibo, incontrano Petrie, un ingenuo e sperduto cucciolo di Pteranodonte ("Volatile") che non sa volare e si unisce al gruppo per ritrovare la sua famiglia. Ducky trova un grosso uovo abbandonato che si schiude facendo nascere Spike, un muto e goloso cucciolo di Stegosauro ("Coda a Lancia"), che viene subito accolto.
Il mattino dopo, i cinque amici vengono attaccati da Denti Aguzzi (che si è salvato dalla caduta nel crepaccio), riuscendo a sfuggirgli entrando in una stretta fessura. Una volta usciti, Piedino riconosce il monolito a forma di Collo Lungo e capisce di essere sulla strada giusta. Tricky però, testardamente convince il gruppo a non seguire Piedino e prendere un'altra strada. Il gruppo così si separa da Piedino ma finiscono in trappola da un canale di lava mentre attraversano la Montagna che brucia. Piedino li salva mentre Tricky viene attaccata da dei Pachicefalosauri, che vengono spaventati dai suoi compagni, riemersi da una pozza di catrame. Vergognandosi di aver quasi ucciso i suoi amici e della sua arroganza e prepotenza, Tricky lascia il gruppo.

Mentre attraversano un profondo laghetto, Piedino vede Denti Aguzzi in lontananza. Piedino formula così un piano per liberarsene definitavamente e grazie all'aiuto tempestivo di Tricky, riescono a uccidere il T-rex colpendolo con un masso facendolo così annegare nel laghetto. Piedino poi vede una nuvola che ha la forma di sua Madre, che dissolvendosi, libera un raggio di luce che illumina con grande sorpresa di tutti la maestosa Valle Incantata. Qui i piccoli dinosauri si ricongiungono con i famigliari mentre Piedino si riunisce ai suoi amati Nonni.

Personaggi[modifica]

  • Piedino: Giovane Apatosauro marroncino, rimasto orfano da molto piccolo. Adesso vive con i nonni nella valle incantata. E' il leader del gruppo di piccoli dinosauri con il quale vive le avventure dei film.
  • Tricky: Inizialmente chiamata Cera. E' una femmina di Triceratopo arancione, cocciuta e testarda, ma sempre leale.
  • Ducky: Una simpatica e gioiosa femmina di Saurolophus dalle squame verdastre. Sorella adottiva di Spike, che ha trovato quando era un uovo, è un membro positivo del gruppo ed è molto amica di Petrie.
  • Pterie: Piccolo, ingenuo ma simpatico Pteranodonte marroncino. Nonostante in generale si dimostri piuttosto pavido, quando i suoi amici si sono trovati in situazioni di pericolo non esita ad intervenire in loro aiuto.
  • Spike: Cucciolo di Stegosauro verde e giallo, muto, goloso e pigro ma in fondo buono. Adottato da Ducky quando era ancora un uovo, le è particolarmente legato.
  • Denti Aguzzi: E' il principale antagonista del lungometraggio. È un feroce, spietato e famelico Tirannosauro, che nel corso del film dà una caccia spietata a Piedino e ai suoi compagni. Compare solo nel primo film anche se viene più volte menzionato nel corso dei sequel. In confronto agli altri Denti Aguzzi della serie, questo è noto soprattutto per aver ucciso la mamma di Piedino, per la sua forza, agilità e per essere sopravvissuto a varie situazioni mortali durante il film.

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]

Referenze[modifica]

  1. The Land Before Time su Box Office Mojo.
  2. The Land Before Time su Rotten Tomatoes.