Belle e Sébastien

Da WikiFur.
(Reindirizzamento da Belle and Sebastian)
Copertina del DVD francese.

Belle e Sébastien (titolo originale: Meiken Jorī) è una serie televisiva animata diretta da Keiji Hayakawa e prodotta dallo studio di animazione giapponese Toho Company, Ltd. a partire dal 1981. Basato sul romanzo francese Belle et Sébastien, scritto da Cécile Aubry, il cartone narra l'amicizia di un ragazzino ed un cane dall'anatomia feral. In Giappone, gli episodi (raccolti in una sola stagione per un totale di 52) sono stati trasmessi sul canale televisivo NHK, mentre in Italia sono stati trasmessi per la prima volta nel 1981 su Italia 1.

Trama[modifica]

La vicenda è ambientata all'inizio del XX secolo: in un paesino francese di alta montagna posto sulle pendici dei monti Pirenei, proprio a ridosso del confine con la Spagna, un bambino di sette anni di nome Sébastien vive assieme al nonno adottivo e accudito dalla nipote di lui. Il piccolo non ha molti amici e viene tenuto a distanza in quanto, non avendo la madre e non frequentando le scuole, è spesso preso crudelmente in giro dagli altri ragazzini.
Un giorno Sébastien incontra un enorme cane da montagna dei Pirenei dalla pelliccia bianca, accusato ingiustamente di terribili misfatti e che tutti gli abitanti del villaggio mostrano di temere, pertanto cercano di catturarlo. Il cane, che si rivela essere una femmina, verrà chiamato Belle (Jolie nel doppiaggio originale) dal bambino e diventerà subito il suo migliore amico.

Per salvare il cane pastore da un ingiusto destino di morte, Sébastien lascerà la sua famiglia adottiva ed inizierà un lungo viaggio verso la Spagna in compagnia di Belle e dell'altro suo cagnolino Pucci; vivrà quindi numerose avventure nascondendosi dalla polizia, alla ricerca della madre da lungo tempo perduta, sicuro del fatto che sia ancora viva. I due amici dovranno via via vedersela con tutta una serie di tipi poco raccomandabili, imbroglioni e ladri, che tenteranno di far loro del male e di rubare il grande cane al bambino con l'intento di rivenderlo o per altri loschi scopi. Ma conosceranno altresì lungo il cammino anche una varietà di buone persone che sinceramente cercheranno d'aiutarli.

Personaggi principali[modifica]

  • Belle: Una grossa cagna da montagna dei Pirenei dal bellissimo pelo candido e folto che però, dopo essere scappata dal canile, viene temuta dalla gente che la nomina "il Diavolo Bianco"; i suoi tentativi di aiutare chi ha bisogno vengono quasi sempre fraintesi. Solo alla fine della serie tutti finalmente capiranno che Belle non è affatto pericolosa.
  • Sébastien: Un bambino di sette anni ingenuo e generoso; da quando è nato ha sempre vissuto assieme al nonno adottivo Ceasar. È diventato inseparabile amico di Belle e insieme a lei, per sfuggire dalla polizia che la insegue, oltrepassa il confine con la Spagna per andar alla ricerca della mamma, che sembra scomparsa da tanti anni. Quando la ritrova e Belle viene dichiarata innocente, si fidanzerà con Lena ed andrà volentieri a scuola, tornando a casa in Francia.
  • Poochie (Pucci nel doppiaggio italiano): È il cucciolo di cane che corre sempre attorno a Sébastien, suo primo amico, abbaiando a più non posso; sta spesso nella tasca della sua giacchetta. Come cucciolo di cane di piccola taglia è minuscolo di fronte a Belle, ma lei lo difende sempre.
  • Isabelle: Madre di Sébastien appartenente al popolo degli zingari. Membro d'un gruppo d'artisti ambulanti proveniente da Marsiglia, ha dovuto abbandonare Sébastien ancora in fasce; ha difatti infranto il loro codice d'onore sposando un italiano (morto poco prima della nascita del bambino). Ha promesso a César di tornar un giorno a riprenderselo.
  • César: Anziano contadino umile e di buon cuore, ha preso con sé Sébastien fin da quando era neonato, prendendosene cura e comportandosi con lui come un vero nonno.

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]