Blacksad

Da WikiFur.
I protagonisti John Blacksad e Weekly in una vignetta/panorama.
Questa voce tratta della serie di fumetti in generale. Se ti riferisci al personaggio principale, consulta la voce John Blacksad.

Blacksad è una serie di graphic novel di genere thriller disegnata dall'artista spagnolo Juanjo Guarnido a partire dal 2000, attualmente ancora in produzione e pubblicata dalla casa editrice francese Dargaud. In Italia, essa viene pubblicata dalla casa editrice Rizzoli Lizard.

Il fumetto comprende attualmente cinque volumi, tutti ambientati nella New York degli anni '50 abitata pero' esclusivamente da animali antropomorfi di varie specie; l'aspetto e la specie scelta riflettono la personalità e l'etnia dei personaggi. Lo stile di disegno, le inquadrature e le trame sono inoltre ispirate ai classici del giallo hardboiled e del cinema noir americani.

Blacksad ha, sin dal primo volume, registrato un enorme successo sia all'interno che all'esterno della sottocultura furry: solo in Francia, il volume Da qualche parte fra le ombre ha venduto piu' di 200mila copie. Nel 2013 invece, sia il fumetto che l'autore Guernido sono stati premiati al San Diego Comic-Con International con due Eisner Award, uno per Miglior Pubblicazione internazionale e l'altro per Miglior illustratore.
E' stato tradotto in ventidue lingue tra le quali, oltre all'italiano, anche giapponese, serbo, danese e croato.

Nel 2007 è stato invece pubblicato un volume speciale intitolato Blacksad Volume 3 - The Sketch Files, ossia un artbook con concept art e commento dell'autore.

Stile[modifica]

Realizzato interamente in uno stile reminescente dei film noir e d'investigazione, l'aspetto antropomorfo dei personaggi riflette la loro personalità, l'etnia ed il ruolo nella storia; ad esempio, i poliziotti sono dei cani (specialmente pastori tedeschi) o volpi, mentre gli abitanti dei ghetti o di parti periferiche sono rettili. Mentre i personaggi maschio hanno un aspetto decisamente animalesco, il viso ed il corpo dei personaggi femmina sono decisamente piu' imani, rendendoli molto simili a mutanti.

Lo stile è realistico e riesce a ricreare atmosfere caotiche ed affollate anche con l'uso di linee molto pulite. L'intero fumetto è colorato con acquerelli od altri media tradizionali, che contribuiscono all'aspetto romantico, pieno di emozione del periodo; nei primi volumi i colori appaiono piu' sbiaditi, ma si fanno via via piu' carichi negli ultimi volumi.

Occasionalmente, appaiono tra le pagine anche cameo di personaggi storici del periodo reinterpretati come animali antropomorfi; Adolf Hitler è un gatto, in referenza ai personaggi tedeschi in MAUS, Joseph McCarthy appare come un gallo e Mark Rothko come un orso.

Personaggi principali[modifica]

  • John Blacksad: Un gatto investigatore, il quale servizio militare durante la seconda guerra mondiale lo ha aiutato a sviluppare tecniche di combattimento e riflessi sopra la norma. Le storie sono narrate in prima persona sotto il suo punto di vista, cinico come tutti gli investigatori hardboiled riguardo al crimine in genere.
  • Weekly: Amico di Blacksad ed occasionalmente il suo assistente, è una donnola maschio che lavora come reporter. E' amichevole ed ottimista, ma ha un'avversione per il sapone e l'acqua, rendendolo irriconoscibile a causa del suo puzzo.
  • Smirnov: Un commissario di polizia che in alcuni casi aiuta Blacksad nei suoi casi, è un pastore tedesco.

Volumi[modifica]

  1. Da qualche parte fra le ombre (2000)
  2. Arctic Nation (2003)
  3. Anima Rossa (2005)
  4. L'inferno, il silenzio (2010)
  5. Amarillo (2013)

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]