La gang del bosco

Da WikiFur.
Locandina del film.

La gang del bosco (titolo originale: Over the Hedge) è un lungometraggio d'animazione in computer grafica diretto da Tim Johnson e prodotto dalla compagnia DreamWorks Animation nel 2006. Il film, tratto da un'omonima serie a fumetti statunitense, ha come protagonisti animali semi-antropomorfi di varie specie che interagiscono nel mondo degli umani.

Con un incasso globale di 336 milioni di dollari[1], il film è considerato un successo commerciale, accompagnato da critiche generalmente positive. Il Sito aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes lo registra con un voto complessivo del 76%, basato su 168 giudizi[2]. E' inoltre stato premiato con un Annie Awards per "Miglior Sceneggiatura" e "Miglior Character Design", e ha generato la produzione di diverse trasposizioni videoludiche.

Trama[modifica]

RJ è un procione rimasto senza una casa, appassionato dagli oggetti umani e dai loro cibi. Svegliatosi dal letargo si mette a cercare cibo ma non trovandolo cerca di rubarne all'orso Vincent, ancora addrmentato. Dopo aver per sbaglio distrutto il cibo, promette a Vincent di recuperarglielo in una settimana, prima della luna piena. Intanto, in un bosco vicino, c'è una combriccola di animali composta da Verne la tartaruga, Hammy lo scoiattolo rosso, Ozzie l'opossum virginiano con la figlia Heather, Penny e Lou gli istrici con i loro tre piccoli figli, e Stella la puzzola. Costoro si svegliano anche loro dal letargo ma hanno una brutta sorpresa: gli esseri umani hanno distrutto quasi tutto il bosco, costruendovi le loro case e riducendone solo una piccola area a parco cittadino.

RJ entra a far parte di questo gruppo per convincere gli animali a rubare cibo agli umani, con l'intenzione di rubarlo a sua volta per saldare il conto con Vincent. Dopo una settimana, RJ è quasi riuscito a raggiungere il suo obiettivo, ma Verne (che non era d'accordo con i furti) distrugge tutto il bottino in un goffo tentativo di restituirlo di nascosto agli umani. Gli altri animali, credendolo invidioso di RJ, si infuriano per la vergogna e Verne, deluso e vergognoso, si allontana da solo nel bosco.
A questo punto sembra proprio che RJ non potrà prestar fede al patto con Vincent. Sul punto di rivelare a Verne l'accordo con l'orso, RJ scopre che una donna umana (Gladys) darà una festa. Questa è un'ottima occasione per recuperare in poco tempo il cibo perduto. Verne ora si sente perdonato dagli altri animali e RJ ha già avuto un'idea. Trascina quindi tutti gli amici all'interno della casa dell'umana pur sapendo che il giardino è disseminato di trappole, che la donna ha fatto installare da Spartaco, un esperto di disinfestazione quando ha scoperto del gruppo di animali, e tra esse c'è anche uno “Sconciator Turbo”, un sistema illegale di contrabbando che cattura qualunque essere vivente non appena esso entra nel raggio d'azione.

RJ e gli altri riescono comunque ad aggirare queste trappole, a distrarre l'aggressivo gatto della signora travestendo Stella da gatta nera e a entrare nella casa rubando tutto il cibo. Quando stanno per uscire, RJ si accorge di essersi dimenticato del cibo preferito dell'orso Vincent, le patatine. Cerca allora di rientrare e prenderne un po', ma si fa scoprire, e così riesce a scappare ma i suoi amici vengono catturati da Spartaco.
RJ porta il suo bottino all'orso, che si "complimenta" per l'ottimo lavoro e per la cattiveria dimostrata. Resosi però conto di aver tradito gli amici, RJ decide di liberare Verne, Hammy e gli altri, lanciando il carico di provviste appena consegnato a Vincent contro il veicolo della disinfestazione che li sta trasportando via. Dopo aver salvato i compagni, il furgone distrugge la casa di Gladys scatenando la sua rabbia. Gli animali mettono k.o. Gladys, Spartaco e Vincent con la trappola anti animali installata dapprima nel bottone della figura dell'orso da Hammy quando quest'ultimo beveva una bevanda per fermare la rotazione della Terra.

Alla fine Gladys e Spartaco vengono arrestati, Vincent viene portato in un ospedale. Invece RJ rimane per sempre con Verne, Hammy e gli altri.

Personaggi[modifica]

  • RJ: è un procione rimasto senza casa, molto furbo, ossessionato dagli esseri umani e dai loro oggetti e cibi. Appare come eroe principale del film.
  • Verne: è una tartaruga, capo della "famiglia" di animali. Inizialmente è molto diffidente nei confronti di RJ e dei suoi piani. Appare come secondo eroe del film.
  • Hammy: è uno scoiattolo molto allegro e vispo che corre velocissimo, ma anche un po' ingenuo e con una scarsa capacità di concentrazione. Appare come terzo e ultimo eroe del film.
  • Stella: è una moffetta, sebbene nel film venga definita come puzzola, con un carattere molto forte.
  • Ozzie: è un opossum, molto bravo a fingersi morto.
  • Heather: è la figlia di Ozzie, e si vergogna del padre quando lui finge di morire.
  • Lou: è un porcospino, padre di tre figli.
  • Penny: è la porcospina moglie di Lou.
  • Vincent: è un grosso orso marrone scuro che appare come antagonista principale del film.
  • Gladys: è una donna umana che detesta gli animali selvatici, che hanno preso di mira la sua abitazione, inoltre è la presidentessa dell'associazione locale dei residenti. Appare come seconda antagonista del film.
  • Spartaco: è un esperto di disinfestazione da animali che utilizza sistemi potenti e anche pericolosi. Appare come terzo e ultimo antagonista.
  • Tigre: è il gatto domestico di Gladys, un grosso persiano. Si innamorerà di Stella e andrà con lei insieme agli altri animali del bosco, anche dopo aver scoperto che lei era una puzzola travestita da gatta.

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]

Referenze[modifica]

  1. Over the Hedge su Box Office Mojo.
  2. Over the Hedge su Rotten Tomatoes.


Fmpiccolo.png