Scimmie come noi

Da WikiFur.
(Reindirizzamento da Le Château des singes)
Locandina anglosassone.

Scimmie come noi (titolo originale: Le Château des singes, conosciuto nei paesi anglosassoni con il titolo A Monkey's Tale) è un lungometraggio animato di origini francesi, diretto da Jean-François Laguionie nel 1999, con protagonisti varie scimmie antropomorfe. Il film è stato proiettato in anteprima alla quinta edizione del Kecskemét Animation Film Festival, risultando vincitore nella categoria "Miglior Film d'Animazione"[1]. E' stato in seguito distribuito in VHS e DVD in Francia e nel Regno Unito, e trasmesso televisivamente in Italia.

Trama[modifica]

Kom, una giovane scimmia della tribu' dei Woonkos, abita da anni sugli alberi poichè la tradizione della sua dinastia vuole che il terreno sia abitato da una razza di primati mostruosi e demoniaci. Il giovane rifiuta di credere a tale superstizione e, un giorno, si ritrova sulla terraferma dopo essere accidentalmente caduto dai rami. Qui trova la tribu dei Lankoo, che scopre essere per niente mostruosa ed anzi molto simile a quella della sua famiglia; qui incontra la giovane Gina e stringe amicizia con lei, sforzandosi di comportarsi come un membro dei Lankoo. Venuto a sapere delle cospirazioni del consigliere dei Lankoo Sebastian, deciso ad uccidere il re e sposare la principessa Ida, Kom decide di salvare il regno.

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]

Referenze[modifica]

  1. Kecskemét Animation Film Festival, 1999.