Omaha, la gattina ballerina

Da WikiFur.
(Reindirizzamento da Omaha gattina ballerina)
Copertina del numero 5.

Omaha, la gattina ballerina (titolo originale: "Omaha" the Cat Dancer) è un fumetto di genere drammatico ed erotico scritto e disegnato rispettivamente dagli autori statunitensi Kate Worley e Reed Waller, pubblicato su varie riviste underground e poi in formato indipendente a partire dagli ultimi anni '70. Ha come protagonisti personaggi esclusivamente antropomorfi e narra la storia di Omaha, una gatta ed il suo amante, Chuck, figlio di un ricco imprenditore.

L'opera è apparsa per la prima volta in formato di "striscia" sul magazine underground Vootie ed altre testate verso la fine degli anni '70. Dal 1984 al 1993 il fumetto è invece stato pubblicato come testata unica dalla casa editrice Kitchen Sink Press e dal 1994 al 1995 dalla Fantagraphics Books. Gli ultimi capitoli sono stati invece pubblicati, ancora una volta in formato di striscia, sul magazine Sizzle a partire dal 2006. L'edizione integrale italiana, con titolo tradotto, è stata pubblicata nel 2008 dalla casa editrice Black Velvet editrice.
Conosciuto sia all'interno che all'esterno della sottocultura furry come uno dei primi fumetti a contenere temi sessuali ai fini della trama e non come "shock value", è stato premiato con vari Eisner Award dal 1989 al 1991 e in generale apprezzato per la sua storia, la quale contiene anche punti di vista femministi. E' stato un punto di riferimento anche per vari fumetti della sottocultura furry, come Shanda The Panda.

Ambientazione[modifica]

In Omaha Cat Dancer, maggiorparte della storia è ambientata nella città fittizia di Mipple City, nello stato del Minnesota. L'universo del fumetto è popolato da animali antropomorfi (per la maggiorparte di specie felina) con un'anatomia umanoide, postura plantigrade e con usi e costumi uguali a quelli degli umani (ad eccezione per le calzature, inesistenti); il fumetto è infatti uno dei primi ad utilizzare animali antropomorfi per una storia di genere "slice of life" e l'aspetto animalesco dei personaggi è puramente estetico.

Trama Generale[modifica]

La gatta Susie Jensen è un'aspirante modella nuova nella città di Mipple City nel Minnesota. Il suo primo ingaggio è all'interno del Kitty Korner Klub assieme alla sua nuova amica Shelly Hine e, per lavorare all'interno del locale, si crea lo pseudonimo di Omaha. La sua notorietà cresce quando viene chiamata per un servizio fotografico di un magazine per adulti; conosce cosi' l'artista Chuck Katt di cui si innamora. In seguito a nuove leggi approvate, pero', il Kitty Korner e molti altri strip club si vedono costretti a chiudere.

Shelly trova un nuovo impiego nel ristorante di Charles Tabey, un potente uomo d'affari ed amante segreto di Omaha, mentre Chuck riallaccia i contatti con il suo vecchio capo Andre DeRoc, rivale di Charles, incontrando anche la sua ex-ragazza JoAnne Follett. Charles decide di inaugurare una serata di ballo privata per Omaha, ma la notte stessa Andre riesce a rovinare la serata drogando gli invitati e aizzando una rissa. Nella confusione creatasi, un assassino incaricato da Andre di uccidere Charles spara accidentalmente a Shelly, uccidendola. Omaha e Chuck scappano alla ricerca di JoAnne, ma la scoprono a letto con Charles; a questo punto Chuck rivela reclutante di essere in realtà il figlio di Charles.
Con il killer ancora alle loro calcagne, Chuck e Omaha sono costretti a scappare a San Francisco e farsi una nuova vita.

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]