Ovino va in città

Da WikiFur.
Logo del titolo.

Ovino va in città (titolo originale: Sheep in the Big City) è una serie televisiva animata di origine statunitense creata da Mo Willelms nel 2000. Segue le avventure di una pecora antropomorfa maschio di nome Ovino e delle sue assurde avventure quotidiane in una metropoli. E' una serie dallo humor molto surreale basato principalmente sui giochi di parole e di pronuncia e, quando venne trasmessa per la prima volta sul canale americano di Cartoon Network, fu pubblicizzata come una serie adatta ad un pubblico piu' adulto.

Il cartone è composto da due stagioni per un totale di 26 episodi; in Italia venne trasmesso nel 2000 nel canale italiano di Cartoon Network.

Trama generale[modifica]

Ovino è una pecora antropomorfa dall'anatomia caricaturale e la pelliccia bianca che vive tranquillamente nella fattoria del Fattore Jon. Quando pero' la vita delle pecore viene messa in pericolo dal Generale Specifico, il quale sta creando un'arma di distruzione di massa ad energia ovina e per attivarla ha giusto bisogno della pecora protagonista, Ovino si trova cosretto a scappare e rifugiarsi in una metropoli.
Qui, la pecora ha tante avventure surreali ma allo stesso tempo cerca sempre di mantenere il profilo basso per non essere catturato da Specifico ed i suoi scagnozzi. Allo stesso tempo, Ovino cerca di far colpo su Snobbina, una cagnolina barboncino di cui è innamorato.

Fisionomia[modifica]

Ovino (nome originale: Sheep) è il protagonista della serie, il quale non è nient'altro che una normalissima pecora; ha la postura plantigrade, l'anatomia caricaturale, il pelo e la lana completamente bianchi e due grandi occhi gialli. All'interno della metropoli, Ovino non ha vita facile; deve sfuggire a Specifico ed altr militari, cercare di conquistare Snobbina ed evitare di essere malmenata dalla padrona di quest'ultima, che odia le pecore. Riesce tuttavia ad avere lavori piu' svariati nella città, dal lavapiatti al viaggiatore nel tempo, diventando perfino un "saltatore di cancelli" per chiunque soffra d'insonnia. Parla solo attraverso belati ed ha un'intelligenza prevalentemente umana, nonostante abbia alcune difficoltà a cntrollare i suoi impulsi animali (come quello di brucare l'erba).

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]