Pippo e Menelao

Da WikiFur.
(Reindirizzamento da Pif et Hercule)
Poster del lungometraggio Les Mille et une farces de Pif et Hercule con i protagonisti.

Pippo e Menelao (titolo originale: Pif et Hercule, titolo anglosassone: Spiff and Hercules) è una serie di strisce umoristiche di origini francesi, ideata e disegnata da José Cabrero Arnal nel 1950, pubblicata inizialmente sulla testata giornalistica L'Humanité ed in seguito sul periodico Vaillant.
Le strisce, di genere satirico e slapstick, hanno come protagonisti un duo di animali antropomorfi con anatomia caricaturale formato dal cane mendicante Pif (italianizzato in Pippo) e dal malizioso gatto Hercule (chiamato Menelao nella versione italiana); i due animali sono legati tra di loro tramite un rapporto di amicizia, ma anche di continua rivalità e vendetta, ed i loro reciproci scherzi sono un elemento principale della trama dei fumetti.

Entrambi i personaggi sono entrati a far parte della cultura popolare francese, generando un franchise multimediale composto da altre pubblicazioni e trasposizioni animate; sia Pif che Hercules, ad esempio, sono stati protagonisti di periodici fumettistici pubblicati in Francia, rispettivamente Pif Gadget, pubblicato a partire dal 1969 e contenente, tra le altre, anche storie tratte da Corto Maltese di Hugo Pratt; e Super Hercule, pubblicata a partire dal 1986 e diretta soprattutto a strisce satiriche.

Adattamento animato[modifica]

Le storie dei personaggi furono adattate per una serie televisiva animata prodotta dalla compagnia Europe Images a partire dal 1989; in Francia, gli episodi furono trasmessi attraverso il canale televisivo TF1, mentre in Italia il cartone ando' in onda a partire dal 1991 sull'emittente televisivo Italia 1.

Dalla serie fu infine tratto un lungometraggio animato intitolato Les Mille et une farces de Pif et Hercule, distribuito esclusivamente nelle sale cinematografiche francesi nel 1993, diretto da Charles de Latour e prodotto dalla compagnia Studio de Pyongyang.

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]