Space Jam

Da WikiFur.
Copertina del DVD e VHS.

Space Jam è un film di genere sportivo e comico, diretto da Joe Pytka e prodotto dalla Warner Bros. Family Entertainment nel 1996. Il film è a tecnica mista, ed ha elementi sia in live action che animati.
Nel film, vari personaggi reali (tra i quali molti atleti della National Basketball Association come Michael Jordan ed attori famosi quali Bill Murray) interagiscono con i personaggi funny animals della serie Looney Tunes. E' il primo lungometraggio in questa tecnica della serie dei Looney Tunes ed introduce per la prima volta il personaggio di Lola Bunny: per questo motivo, è considerato uno dei film che ha avvicinato molti furry fans alla sottocultura furry.

Il film registro' un successo di incassi, totalizzando piu' di 230 milioni di dollari nel box office mondiale[1] e diventando uno dei film sulla pallacanestro piu' redditizi di tutti i tempi[2]. Il successo del film non è pero' durato nel tempo, e la popolarità della pellicola scese drasticamente negli anni successivi; una delle prime recensioni da parte del quotidiano Variety definisce l'animazione eccellente e la trama adatta ad un pubblico di tutte le età[3], ma il sito aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes registra un voto del 35%, con recensioni che variano dal mediocre al negativo, riguardo la trama e la caratterizzazione dei personaggi[4].

Trama[modifica]

Nell'immaginario mondo dei cartoni animati, in un pianeta alieno e posto a distanza abissale dalla Terra, Swackhammer, il proprietario di un Luna Park in declino, è costretto a cercare nuove attrazioni per richiamare il pubblico. Apprende che sulla Terra esistono i Looney Tunes, sicura fonte di spettacolo e godimento per grandi e piccini. Decide allora di inviare un gruppo di alieni per costringere i Looney a lavorare nel suo parco divertimenti.

Quando Bugs Bunny e soci si accorgono delle reali intenzioni del gruppo alieno, per salvarsi e convinti di poter sfruttare a loro vantaggio la bassa statura dei loro avversari, li sfidano ad una partita di pallacanestro. Gli alieni vengono però a conoscenza che lì, in America, giocano i migliori professionisti di tutto il mondo. Si impadroniscono così del talento dei migliori giocatori della NBA e si presentano per la sfida trasformati nelle dimensioni e muscolosissimi. L'unica speranza di vittoria per Bugs Bunny e gli altri personaggi Looney Tunes è quella di "arruolare" tra loro il più grande giocatore di ogni tempo, Michael Jordan. Egli si è però ritirato dalle gare di basket e inizialmente rifiuta ma, quando viene punto sull'orgoglio, accetta di giocare con i personaggi animati.

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]

Referenze[modifica]

  1. Space Jam su Box Office Mojo.
  2. Sports - Basketball, Box Office Mojo.
  3. Space Jam, Variety, 17 Novembre 1996.
  4. Space Jam su Rotten Tomatoes.


Universo Looney Tunes

Cortometraggi

Baby Looney TunesClassici Looney TunesDuck AmuckDuck DodgersI misteri di Silvestro e TittiLoonatics UnleashedTazmaniaTiny ToonsThe Looney Tunes ShowWhat's Opera, Doc?

Lungometraggi

Looney Tunes: Back In ActionSpace Jam

Videogiochi

Bugs Bunny e Taz in viaggio nel tempoBugs Bunny: Lost in TimeLooney Tunes: Duck AmuckSheep, Dog & WolfTaz: Wanted

Schede personaggi

Beep BeepBugs BunnyDaffy DuckGatto SilvestroLola BunnyPepè Le PewPorky PigRalph Il LupoSpeedy GonzalesTazTittiWile E. Coyote