Tartarughe Ninja (film 2014)

Da WikiFur.
Poster promozionale del film.

Tartarughe Ninja (titolo originale: Teenage Mutant Ninja Turtles) è un lungometraggio live action con elementi in computer grafica di genere azione e fantascienza, diretto da Jonathan Liebesman e prodotto da Michael Bay attraverso la compagnia statunitense Platinum Dunes nel 2014. Si basa sulle vicende ed i personaggi del franchise multimediale delle Tartarughe Ninja ed è, in particolare, il quinto adattamento cinematografico del franchise, oltre ad essere il quarto film in live action della saga; vede infatti come protagonisti umani attori veri, mentre le famose tartarughe sono realizzate facendo uso di vari programmi di computer grafica, utilizzando tecniche di motion capture ed un restyle per renderle realistiche ed aggiornate[1]. Viene infine considerato un reboot dell'intera saga, presentando una nuova origine dei protagonisti. Un sequel, temporaneamente intitolato Teenage Mutant Ninja Turtles: Half Shell, è previsto per la produzione nel 2016.

La pellicola fu accolta positivamente dal punto di vista commerciale, andando ben oltre le previsioni della sua compagnia di distribuzione, ovvero la Paramount Pictures[2], ed incassando mondialmente 493 milioni di dollari[3] rispetto al suo budget iniziale di 125 milioni. Fu, tuttavia, stroncata universalmente dalla critica, in primis per il suo approccio nel restyling delle tartarughe, reputate troppo diverse dalla loro originale concezione, e in seguito per la trama, generalmente considerata dimenticabile e disprezzata sia da vecchi che nuovi appassionati[4]; sul sito aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film è registrato con un punteggio complessivo del 21% basato su 132 giudizi[5].

Le critiche negative resero il film un valido candidato alla 35esima edizione dei Golden Raspberry Awards, ricevendo una nomination nelle categorie "Peggior Film", "Peggior Remake", "Peggior Regista" e "Peggior Sceneggiatura"; vinse invece il premio "Peggior Attrice", che fu conferito a Megan Fox.

Trama[modifica]

New York City è terrorizzata dall'organizzazione criminale chiamata Clan del Piede, guidata dal malvagio Shredder. April O'Neil, una giornalista del Channel 6, nota una notte alcuni soldati del clan mentre trasportano materiale tossico nel porto e mentre cerca di filmarli, cattura sulla pellicola le fulminee azioni di un misterioso personaggio che, disegnando in aria un simbolo giapponese, sconfigge tutti gli scagnozzi. Durante un secondo attacco, la ragazza riesce a vedere in prima persona i quattro giustizieri che la salvano dal clan del piede; hanno l'aspetto di tartarughe umanoidi; in redazione, pero', nessuno la crede: April viene licenziata e, in cerca di risposte, ritrova un filmato del padre Kirby mentre alleva, assieme alla figlia, quattro tartarughine feral (Leonardo, Raffaello, Michelangelo e Donatello) assieme ad un ratto. Rivoltasi ad un amico di famiglia, lo scienziato Eric Sacks, scopre che le cinque creature erano protagoniste del "Progetto Rinascimento", una serie di esperimenti sugli animali a cui gli veniva quotidianamente iniettato una strana sostanza verde chiamata mutageno.
Fuori dal laboratorio April viene "rapita" dalle tartarughe e condotta nel loro rifugio segreto dove finalmente riconosce Splinter, il ratto del filmato, ormai diventato un umanoide. Il roditore svela alla ragazza la vertità: quando Kirby O'Neil si accorse che gli esperimenti di Eric Sacks erano in realtà commissionati da Shredder, distrusse il laboratorio provocando un incendio che lo uccise, mentre April spaventata condusse le tartarughe e Splinter nelle fogne dove sarebbero stati al sicuro; qui, il mutageno iniettatogli cominciò a provocare in loro una lenta trasformazione fisica e mentale. Il gruppo decide di allearsi per sconfiggere Sacks ed il Clan del Piede.

Link esterni[modifica]

Referenze[modifica]

  1. A digital and divisive redesign of Ninja Turtles, The Big Story, 5 Agosto 2014.
  2. Tartarughe Ninja: la Paramount annuncia il sequel, BadTaste, 10 Agosto 2014.
  3. Tartarughe Ninja su Box Office Mojo.
  4. "Teenage Mutant Ninja Turtles" Movie review, Daily News, 7 Agosto 2014.
  5. Teenage Mutant Ninja Turtles su Rotten Tomatoes.


Universo Tartarughe Ninja

Personaggi

Bebop e RocksteadyDonatelloLeatherheadLeonardoMichelangeloRaffaelloSplinterVenus

Pubblicazioni

Tartarughe Ninja (Mirage)Teenage Mutant Ninja Turtles Adventures

Show a puntate

Tartarughe Ninja alla riscossaTartarughe Ninja - L'avventura continuaTartarughe Ninja 2003Tartarughe Ninja 2012

Lungometraggi

Coming Out of Their ShellsTartarughe Ninja alla riscossaTartarughe Ninja II - Il segreto di OozeTartarughe Ninja IIITMNTTurtles ForeverTartarughe Ninja 2014

Videogiochi e GDR

Teenage Mutant Ninja Turtles & Other StrangenessTeenage Mutant Ninja Turtles (arcade)