Vera Peste

Da WikiFur.
Vera Peste.

Vera Peste (nome originale: Slappy Squirrel) è un personaggio fittizio dalle fattezze di uno scoiattolo femmina antropomorfo, protagonista di una serie di segmenti animati presenti all'interno della serie televisiva Animaniacs. E' stata creata da Steven Spielberg nel 1993 e debutta nel terzo episodio della serie all'interno del segmento Slappy Goes Walnuts e, in totale, appare in 37 segmenti della serie. E' vagamente basata sul personaggio di Tex Avery Screwy Squirrel.

Sebbene il suo concept non sia mai stato preso in considerazione per una serie spin-off come nel caso di Mignolo e il Prof, Vera Peste è, dopo gli stessi Yakko, Wakko e Dot ed i due topolini bianchi scienziati, uno dei personaggi piu' famosi del cast degli Animaniacs, al punto di creare un'intera cerchia di fan[1].

Fisionomia[modifica]

Vera è una scoiattola anziana (in alcuni episodi si presume abbia un'ottantina di anni umani) antropomorfa dall'anatomia caricaturale e la postura plantigrade. Ha la pelliccia grigia e bianca, gli occhi azzurri ed una grossa coda. Indossa un cappellino verde e giallo e porta sempre con sè una borsetta dalla quale estrae esplosivi che lancia al malcapitato di turno. E' anziana, arcigna, acida e sarcastica e passa il suo tempo a trattare con sufficienza tutto cio' che gli sta attorno. Nutre un affetto incondizionato verso suo nipote Cocco, ma quello è il limite della sua gentilezza e benevolenza.

Trama generale[modifica]

Nella finzione dello show, Vera Peste era, come i fratello Yakko, Wakko e Dot, un'attrice di cartoni animati d'epoca famosi nel 1930; avvicinatosi per lei l'età della pensione, la scoiattola ha deciso di ritirarsi dal mondo dello spettacolo andando a vivere in un tronco cavo assieme a suo nipote Cocco, un ingenuo scoiattolo marroncino che venera la zia come una grande e famosa star.
Vera, che ormai ha visto com'è fatto il mondo dello spettacolo e della TV, non perde mai occasione di criticare aspramente attori e registi, con battute che rompono anche il quarto muro e riservando sonore batoste a chiunque gli capiti a tiro.

E' spesso visitata dai suoi vecchi "colleghi" che nei cortometraggi d'epoca interpetati dalla scoiattola erano suoi acerrimi nemici: Lupo Lupotto, Carramba il Calamaro e Babbione il Bisonte. Questi, credendo ancora di essere in un cartone, cercano tutt'ora invano di importunare Vera che si difende, ormai in modo impassibile, con esplosivi e sberle. Ogni puntate termina con Vera che, rivoltasi al pubblico, esclama: "questo si' che è un cartone!"

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]

=Referenze[modifica]

  1. L'oggi defunto gruppo Yahoo sui fan di Slappy Squirrel contava in realtà molti piu' membri dei fanclub di Mignolo e il Prof.