Mongrels

Da WikiFur.
(Reindirizzamento da We Are Mongrels)
I protagonisti di Mongrels.

Mongrels (conosciuto anche come We Are Mongrels, puo' essere tradotto in Bastardi, Animali senza razza) è un telefilm in live action per adulti di genere comico e sitcom, interpretato da pupazzi e marionette e di origine britannica, trasmesso sul canale BBC dall'estate del 2010 fino alla fine del 2011.
Conta 18 episodi della durata di 20 minuti ciascuno, divisi in due serie, ed è stato creato e diretto da Adam Miller. Ha come protagonisti animali antropomorfi e feral di varie specie che si ritrovano nel giardino sul retro di un pub londinese per raccontare le loro giornate. Sono presenti anche attori veri.
L'humor di Mongrels conta molto su allusioni e referenze ad altri show o personaggi famosi (spesso solo a livello nazionale, quindi è difficile capire alcune battute a meno che non si conosce la TV britannica), oppure sui giochi di parole, humor nero e, infine, le classiche gag slapstick e violente.

All'inizio del 2012, una terza stagione di Mongrels è stata cancellata mentre era ancora in produzione a causa di alcune critiche negative ed i pochi ascolti registrati in TV. La prima stagione, comunque, è facilmente reperibile in DVD.

Trama[modifica]

E' in Millwall, area orientale di Londra, che si svolgono le avventure dei cinque animali di Mongrels. Le storie di Mongrels sono autoconclusive e gli episodi possono anche essere visti senza seguire l'ordine della serie. Alla trama principale si aggiungono sempre intrecci minori che arricchiscono la puntata. Per le trame sono stati scelti temi che parlano dei problemi della vita degli umani o quella degli animali, oppure ancora dei problemi che si creano quando questi due "mondi" si scontrano.

Personaggi[modifica]

  • Nelson è il personaggio più importante: una volpe rossa dai modi raffinati e un lifestyle decisamente metrosessuale che ha deciso di avvicinarsi più al mondo degli umani e distaccarsi da quello "selvaggio" degli animali.
  • Inseparabile amico di Nelson è il gatto randagio Marion, che vede nella volpe una figura paterna e amica. Marion è poco sveglio e si lascia abbindolare spesso dagli altri; è sempre in cerca di un padrone umano che gli offra casa e coccole, ma chiunque lo adotti finisce col cacciarlo di casa o tentare di ucciderlo, e per questo Marion vive maggiormente in un bidone della spazzatura.
  • Destiny invece è una bella quanto stupida levriera afgana, cane da compagnia del padrone del Pub (di nome Gary). Nelson ne è follemente innamorato ma mai ricambiato: Destiny preferisce andare in giro con gli altri cani, specialmente se sono di razza pura.
  • Kali il piccione femmina è uno dei personaggi piu' crideli e (a detta sua) vive per ridere delle disgrazie altrui. Prova un odio profondo per tutti gli umani e cerca in ogni episodio stratagemmi per eliminare la specie, o prendersela con Gary, minacciandolo con armi più varie.
  • Vince, un'altra volpe rossa, è il contrario di Nelson, brusco e volgare, che preferisce la vita genuinamente animale a quella civile e umanizzata del suo amico. Non c'è frase in cui questa volpe non riesca ad infilare "Cunt", la sua imprecazione preferita.

Oltre ai cinque animali appaiono molti special guest umani e molti altri animali: il boschetto di Mongrels composto da altre volpi, tassi e ricci, i tetti che visita Kali pieni di altri piccioni e corvi, vari topi e gatti randagi in giro per la città e infine il centro di addestramento per cani frequentato da Destiny e altri compagni a quattro zampe.

Critiche[modifica]

Mongrels ha ricevuto critiche di vario genere dai giornalisti. Ritenuto uno show abbastanza divertente dalla maggioranza dei critici, ma criticato per alcune battute un po' troppo crude e offensive, Mongrels è stato etichettato come uno show per "maggiorenni, non gente matura". Brian West, produttore di Pets (altro show con pupazzi animati per adulti), ha accusato Mongrels di plagio, per aver copiato l'idea originale e aver ingaggiato la stessa compagnia produttrice di pupazzi di Pets.

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]


Fmpiccolo.png