Xenographia.com

Da WikiFur.
La mascotte di Xenographia.com.

Xenographia.com era un sito web italiano dedicato all'arte antropomorfa di genere clean e maturo. Nonostante fosse nato in Italia, il sito conteneva anche un piccolo gruppo di artisti e appassionati di sottocultura furry provenienti dal resto del globo.

Origini[modifica]

Xenographia nasce nel 1999 come galleria personale di due furry fans italiani: Serena e Martin. Dal 2000 in poi vengono aggiunte altre gallerie italiane, tra le quali quella di Contix, e Xenographia decide di riaprire come sito di galleria d'arte aperto a tutti. Dapprima un sito internazionale, Xenographia cresce come ritrovo di furry fans italiani. Il suo forum è hostato da Furry.it, un altro sito web di furry fans italiano dell'epoca.

Verso la fine del suo servizio, Xenographia si trasforma in una casa editrice indipendente che pubblica fumetti italiani con personaggi furry furry protagonisti in stile underground, tra i quali Dillinger Derringer.
Xenographia smette di fare servizio online tra il 2005 ed il 2006. Sostituto odierno del sito è Furrymania.it.

Mascotte[modifica]

La mascotte di Xenographia.com è Xenographia, una volpe grigia femmina antropomorfa con la pelliccia grigia e bianca, i capelli lunghi e rossi e gli occhi blu. E' vestita con una tipica toga dell'impero romano.

Vedi anche[modifica]

Link esterni[modifica]

  • Sito ufficiale. Mentre la homepage non è piu' disponibile, alcune pagine secondarie del sito sono ancora visibili.


Siti web italiani sulla sottocultura furry

Defunti

Furry.itFurryITAItaliafurryartXenographia.com

Attivi

FurryItaliaFurrymania.it